Cerchi una Clinica di Fertilitá all’estero?
Cliniche accuratamente selezionate in base alle recensioni dei pazienti e all'esperienza delle cliniche.

In Italia, nel 2015, sono nati 601 bambini grazie all’eterologa

In Italia, nel 2015, sono nati 601 bambini grazie all’eterologa. Si tratta della prima volta che vengono presentati i dati su questo tipo di fecondazione nel nostro Paese, contenuti nella Relazione annuale del Ministero della salute sullo stato di attuazione della Legge 40/2004 in materia di Procreazione medicalmente assistita (PMA). Dalla quale apprendiamo anche che, considerando tutte le tecniche, sia di I livello (inseminazione), che di II livello (fecondazione in vitro), dal 2014 al 2105 sono aumentate le coppie trattate: da 70.826 a 74.292, pari a +4.9 %. Così come è cresciuto il numero dei cicli effettuati (da 90.957 a 95.110; +4.6 %) e quello dei nati vivi (da 12.720 a 12.836; +0.9 %), pari al 2,6% di tutti i bebè venuti al mondo nel 2015 (erano il 2,5% nel 2014). Diminuiscono, invece, le coppie (da 45.985 a 45.689), i cicli iniziati (da 55.705 a 55.329) e i nati (da 8.848 a 7.695) da tecniche di II e III livello omologhe a fresco, cioè la procedura più utilizzata di tutte. In calo anche le gravidanze gemellari e le trigemine, queste ultime in linea con le media europea.

fonte: https://www.west-info.eu/it/fecondazione-eterologa-dopo-il-si-consulta-linee-guida-ecco/

Articoli del Blog

OVODONAZIONE CON OVOCITI IN FRESCO O CON OVOCITI CONGELATI?

Ovodonazione con ovociti in fresco o congelati? È la domanda che si pongono molti italiani dal 2014, anno in cui  una sentenza del tribunale ha modificato la Legge 40 inserendo la possibilità  di effettuare l’eterologa anche in Italia. Ma cosa succedeva prima della sentenza che ha modificato la Legge 40?

Leggi Tutto »
Articoli del Blog

Ovomach: una nuova app per la fecondazione eterologa

In Italia è in aumento il numero di donne che ricorrono alla fecondazione eterologa; questo perchè la prima gravidanza spesso viene affrontata tardi. Molte di loro si domandano se il figlio che avranno le assomiglierà e questo genera in loro ansie e perplessità. E’ per questo che è stata ideata

Leggi Tutto »