Embriodonazione o doppia donazione di gameti in fresco

Embriodonazione o doppia donazione di gameti in fresco

Quando parliamo di Embriodonazione ci riferiamo a embrioni congelati che altre coppie, che si sono sottoposte a un trattamento di fecondazione assistita, hanno deciso di donare a fini riproduttivi.

Gli embrioni destinati a embriodonazione, sono stati creati con le caratteristiche fisiche e il gruppo sanguigno dei pazienti che hanno fatto il trattamento di ovodonazione o doppia donazione con gameti in fresco.

Questa è la differenzia essenziale tra le due tipologie di trattamento. Ma vediamo più nello specifico cosa succede in entrambi i casi.

Doppia donazione di gameti in fresco

La doppia donazione di gameti in fresco, consiste nel creare gli embrioni con la stimolazione della donatrice e il seme di un donatore o, in caso di normospermia, del partner della ricevente.

Tanto la donatrice che il donatore sono stati precedentemente selezionati in base al fenotipo dei pazienti e al loro gruppo sanguigno. I pazienti, insieme ai medici della clinica di fertilità, scelgono le caratteristiche che considerano più importanti per loro: colore degli occhi, colore dei capelli, gruppo sanguigno.

La donatrice viene sincronizzata con la ricevente per fare in modo da avere la mestruazione più o meno nella stessa data, e dopo circa 10-12 giorni si sottopone e pick up ovarico per estrarre gli ovociti che verranno assegnati alla paziente.

Il giorno del pick up gli ovociti ottenuti vengono microiniettati con il seme del compagno o di un donatore. Alla IVF SPAIN il transfer embrionale viene effettuato sempre allo stadio di blastocisti, al 5º giorno di sviluppo embrionale. In tal modo si garantisce la possibilità di star trasferendo un embrione di ottima qualità e con alte percentuali di impianto.

La doppia donazione in fresco può essere effettuata in qualsiasi momento, non prevede liste d’attesa. La paziente può decidere il periodo in cui effettuare il trattamento e deve solo attendere il tempo necessario per sincronizzare il suo ciclo mestruale con quello della donatrice.

La possibilità di avere più di una blastocisti, da l’opportunità di fare un primo transfer in fresco ed eventualmente,  se ci sono blastocisti di ottima qualità, congelarli  e fare un secondo transfer per poter dare un fratellino o sorellina con la stessa genetica.

Naturalmente, il costo del trattamento è più elevato in quanto, oltre al follow up della paziente, include:

  • -costi della donatrice, farmaci, anestesia, monitoraggi, compenso economico
  • -spermiogramma e capacitazione seminale
  • -costi del laboratorio, mezzi di microiniezione e mezzi di coltura allo stadio di blastocisti

 

Donazione di embrioni congelati

La donazione di embrioni congelati, come abbiamo detto al principio, consiste nella ricezione di embrioni che altre coppie, che si sono sottoposte a donazione in fresco, hanno deciso di donare a fini riproduttivi.

Cosa succede in questo caso? Quali sono i passi da seguire e i costi da sostenere?

In Spagna non è possibile creare embrioni per poi distruggerli, se ci si sottopone a un trattamento di fecondazione assistita, bisogna prendersi la responsabilità della nuova vita che si è creata. Solo nel caso in cui non è più possibile sottoporsi a un trattamento di fecondazione assistita per motivi medici, si può provvedere a scongelare gli embrioni. Molte coppie o donne single, che hanno avuto il loro bambino, decidono di fare un dono a chi ha dei problemi ad avere una gravidanza, e autorizzano il centro di fertilità ad assegnare gli embrioni a chi ne fa richiesta.

Naturalmente, la donazione è anonima e causale, i pazienti che richiedono di effettuare una embriodonazione, vengono inseriti in una lista d’attesa e aspettano il momento in cui possa loro essere assegnato un embrione. Nonostante si tratti di un trattamento con embrioni congelati, la percentuale di successo rimane molto alta, in quanto gli embrioni vengono sempre congelati allo stadio di blastocisti e hanno quindi alto potenziale di attecchimento.

Nel momento in cui ci si accinge a effettuare una embriodonazione, ci si trova davanti e una vera e propria adozione, l’embrione è già stato creato e quindi è possibile che le caratteristiche fenotipiche non corrispondano a quelle della coppia ricevente. Il costo è molto meno elevato, tutto quello che corrisponde alla creazione dell’embrione, infatti, è stato pagato dalla paziente che ha effettuato il ciclo in fresco. In questo caso si avrà un solo embrione, nel caso in cui si volessero fare più tentativi, bisognerebbe pagare l’intero importo nuovamente.

Qualunque sia la tipologia di trattamento che viene effettuato, la paziente che riceve l’embrione avrà sempre la sicurezza di aver trasferito un embrione di ottima qualità perché, la blastocisti ha percentuali di impianto molto elevate.

 

 

Angela Arlotta |Traduttrice e interprete e Coordinatrice

Clinica di Riproduzione assistita IVF Spain Madrid

Vedi scheda: www.clinichefecondazioneeterologa.it/clinica-IVFSPAIN/

                          Visita il sito

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *