Glossario Tecniche

GLOSSARIO

ICSI: questa tecnica, che prevede l’iniezione diretta di un singolo spermatozoo all’interno del citoplasma dellovocita, ha offerto una grande opportunità a coppie con seri problemi maschili di infertilità. I principali vantaggi nell’utilizzo della ICSI, infatti, si sono ottenuti in pazienti con un basso numero di spermatozoi nell’eiaculato oppure nel caso di completa assenza di spermatozoi (azoospermia)

IMSI: è una tecnica di laboratorio utilizzata nei trattamenti di Fecondazione in Vitro che consiste nell’introdurre nell’ovulo gli spermatozoi selezionati morfologicamente. Si realizza una precedente selezione di spermatozoi e si scartano quelli che presentano anomalie e che potrebbero rendere difficile la gravidanza. La IMSI potrebbe migliorare le possibilità della fecondazione in vitro e può essere utilizzata se sono state effettuate diverse FIV senza successo.

PICSI: PICSI è un metodo che prevede la selezione degli spermatozoi maturi per la fecondazione tramite ICSI

HATCHING ASSISTITO: si pratica una piccola incisione nella membrana dell’embrione che facilita l’impianto nell’endometrio

CRIOCONSERVAZIONE: conservazione tramite congelamento classico delle blastocisti (processo lento)

VETRIFICAZIONE: crioconservazione rapida (Si consiglia soprattutto per gli embrioni che sono in una fase più sviluppata, cioè nella fase di blastocisti)

EMBRYOSCOPE: sistema danese, (il sistema più avanzato del monitoraggio continuo, e serve per aumentare le percentuali di riuscita di 5-10% ).  l’Embryoscope è una speciale incubatrice che permette poter osservare gli embrioni 24 ore al giorno e quindi selezionare quelli che saranno più idonei ad essere impiantati, senza la necessità di estrarli, mantenendo inalterate le condizioni che garantiscono agli embrioni di essere conservati come se stessero nell’utero materno.