INCUBAZIONE TIME LAPSE_ Tecnologia all'avanguardia per ottimizzare la selezione embrionale

INCUBAZIONE TIME LAPSE_  Tecnologia all'avanguardia per ottimizzare  la selezione embrionale

Cosa accade dopo il pick up?

Dopo aver eseguito il pick up ovocitario e aver ottenuto gli ovociti, gli embriologi procedono a fertilizzarli e, dopo circa 18,5 ore dalla fertilizzazione, quelli che sono stati fecondati correttamente si lasciano in coltura per un periodo che oscilla da 3 a 5-6 giorni. In questo modo si osservano e analizzano i diversi cambiamenti che si verificano durante lo sviluppo embrionale, per poter classificare gli embrioni in base al loro potenziale di impianto e decidere quale sarà l’opzione migliore: vetrificarli o effettuare il trasferimento embrionale.

Con l’obiettivo di mantenere una coltura ottimale per lo sviluppo degli embrioni, vengono utilizzati degli incubatori che mantengono le condizioni necessarie per la loro evoluzione, simili a quelle fisiologiche, ovverosia: bassa concentrazione di ossigeno e C02, temperatura di 37º, terreni di coltura contenenti livelli di glucosio, piruvato e altri nutrienti necessari per la crescita degli embrioni.

Per la buona riuscita del trasferimento di embrioni, risulta vitale l’osservazione dell’evoluzione degli embrioni nelle diverse fasi di sviluppo. Tuttavia, quando la coltura viene eseguita in un incubatore convenzionale, la frequenza di tale osservazione genera “stress” nel metabolismo degli embrioni, a causa del cambiamento delle condizioni ambientali che si verifica ogni volta che si tolgono gli embrioni dal terreno di coltura quando li controlliamo.

INCUBATORE TRADIZIONALE

Quale differenza c’è tra l’incubazione tradizionale e il nuovo sistema?

Questa circostanza ha portato allo sviluppo di un nuovo metodo di osservazione embrionale: il sistema di registrazione in Time Lapse (TLS), che è nato come soluzione a questo problema. Questo sistema permette di osservare, in modo non invasivo, la crescita e lo sviluppo degli embrioni attraverso un sistema di registrazione video simile a un film connesso a un microscopio invertito. Il meccanismo TLS combina, pertanto, un incubatore, un microscopio ottico e un programma software. L’integrazione di questi elementi permette un monitoraggio continuo degli embrioni e mantiene stabili le loro condizioni di sviluppo.

Questa sofisticata tecnologia consente agli embriologi di comprendere meglio i meccanismi morfologici della fertilizzazione e il comportamento degli embrioni umani, fattori che migliorano notevolmente la selezione embrionale. Si ottengono maggiori informazioni per i pazienti e aiuta a fornire dati docenti agli embriologi per una migliore conoscenza dello sviluppo embrionale. In questo modo, si possono identificare quelli con il più alto potenziale di impianto e ridurre il numero di embrioni da trasferire.

Le idee esposte in questo articolo non indicano che gli incubatori convenzionali non funzionino correttamente; anzi, otteniamo buoni risultati con il loro utilizzo, poiché le condizioni di coltura sono adeguate e facciamo in modo che le letture esterne siano il più veloci possibili, in modo che l’impatto sugli embrioni sia minimo. Nonostante, dal nostro punto di vista, se abbiamo la possibilità di utilizzare il sistema Time Lapse, non esiteremmo a farlo.

 

INCUBATORE TIME LAPSE (GERI)

Dott.ssaRocío López Sánchez

Embriologa

Laboratorio di Embriologia

UR Vistahermosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *