I trattamenti

TRATTAMENTI e TECNICHE

FINALIZZATE ALLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA DI TIPO ETEROLOGO

OVODONAZIONE/ADOZIONE DI OVOCITI

Quando viene riscontrata una qualità ovarica compromessa o un esaurimento ovarico, si valuta di ricorrere a ovociti donati.

Questi vengono inseminati in vitro con gli spermatozoi del partner (ovodonazione) oppure con spermatozoi provenienti da una banca del seme(embriodonazione), per ottenere gli embrioni che verranno trasferiti nell’utero della donna e che potranno dare luogo alla desiderata gravidanza. 

Quanto dura un ciclo di ovodonazione

Il tempo che intercorre dall’inizio della preparazione dell’endometrio nella ricevitrice alla donazione varia da 20 a 45 giorni. In generale è necessario essere presenti in clinica solo il giorno del per il transfer embrionario. Si esegue tutta la procedura farmacologica con l’esecuzione di alcune ecografie fino al giorno in cui la donatrice è pronta per il pickup (prelievo degli ovociti), a quel punto si viene chiamati per recarsi in clinica e prepararsi al tranfer.

DONAZIONE/ADOZIONE SEME

Si ricorre alla donazione del seme solitamente quando lo sperma del compagno è affetto da patologie gravi e la fecondazione in vitro non raggiunge risultati positivi (quando l’uomo è portatore di una malattia genetica, quando l’uomo è portatore di una malattia sessualmente trasmissibile o si rilevano anomalie cromosomiche nel seme) o in assenza di spermatozoi (azoospermia).

I campioni di sperma ottenuti attraverso donazione sono oggetto di accurate analisi per escludere ogni forma di malattia sessualmente trasmissibile. Una volta analizzati vengono crioconservati in quarantena per un periodo di diversi mesi, dopo il quale vengono sottoposti ad ulteriori analisi, prima di essere approvati per l’utilizzo con le varie tecniche di fecondazione assistita.

EMBRIODONAZIONE/ADOZIONE DI EMBRIONI

L’embriodonazione è una tecnica che consiste nella fecondazione in vitro degli ovuli con sperma, entrambi provenienti da donatori anonimi.

Dopo avere bloccato l’ovulazione spontanea della donna, si prepara l’endometrio attraverso la somministrazione di farmaci. Si eseguono monitoraggi ecografici per verificare lo stato dell’endometrio; contestualmente la donna continua la terapia fino al trasferimento dell’embrione. 

Un’altra forma di embriodonazione è quella di utilizzare embrioni congelati che sono stati donati da altre coppie: embrioadozione.

Quanto dura il trattamento di embriodonazione

Il tempo che intercorre dall’inizio della preparazione dell’endometrio nella ricevitrice alla donazione varia da 20 a 45 giorni.

In generale è necessario essere presenti in clinica solo il giorno del transfer embrionario. Si esegue tutta la procedura farmacologica con l’esecuzione di alcune ecografie fino al giorno in cui la donatrice è pronta per il pickup (prelievo degli ovociti), a quel punto si viene chiamati per recarsi in clinica e prepararsi al tranfer.