Nuovo test per lo studio dei casi di poliabortività e fallimento di impianto

Nuovo test per lo studio dei casi di poliabortività e fallimento di impianto

L’endometrio è l’unico tessuto umano con la capacità di rigenerarsi e rivascolarizzarsi mensilmente durante il periodo fertile della vita di una donna. Questo le permette di scegliere il momento giusto per consentire l’inizio di una gravidanza. Grazie alle cellule e molecole del sistema immunitario che si generano in questa mucosa, se viene rilevata una potenziale minaccia, l’endometrio sarà in grado di modulare la funzionalità per prevenire la gravidanza. Quando però la funzionalità dell’endometrio è alterata da stati infiammatori come endometriosi, autoimmunità, infezioni e fattori metabolici, anche la ricettività potrà subire delle modificazioni. In questo caso l’infertilità diventa la difesa naturale della donna perché il suo corpo non è abbastanza in forma per affrontare una gravidanza. Quando vi è uno stato infiammatorio i macrofagi e i linfociti dell’endometrio rispondono in due modi: possono consentire l’impianto ma non una placenta adeguata (aborto spontaneo), o possono non favorire l’impianto dell’embrione (fallimento dell’impianto).

 

La clinica Phi Fertility esegue un nuovo test, il MIFERT&i, che viene indicato nei casi in cui vi è un fallimento d’impianto o nei casi di aborti spontanei ricorrenti. Esso permette di studiare non solo la finestra d’impianto con un nuovo pannello trascrittomico, ma fornisce anche la possibilità di conoscere lo stato immunitario dell’endometrio e come questo interagisce con il microbiota. Il test fornisce un kit completo per effettuare la biopsia del campione da analizzare ed è fornito anche del modulo in cui indicare il tipo di studio che si vuole eseguire. Occorre attenersi scrupolosamente a tutte le indicazioni fornite ed infine andrà inviato alla suddetta clinica per lo studio del caso.

 

Unità di riproduzione assistita
PHI FERTILITY CENTER
Hospital Vithas Perpetuo Internacional, Placa Dr. Gómez Ulla, 15, 03013 Alicante, Spagna
https://it.phifertility.com
Info@Phifertility.Com
Teléfono: 965 23 03 97

 

Termini:

TRASCRITTOMA _ è analogo a genoma e proteoma, che indica l’espressione dei geni negli RNA messaggeri (mRNA) di un intero organismo o di un particolare organo, tessuto o cellula a un dato stadio dello sviluppo dell’organismo o sotto particolari condizioni ambientali. Ma mentre il genoma è uguale in ogni cellula, il trascrittoma varia da tessuto a tessuto.

MICROBIOTA _Tutti i microrganismi dell’intestino, in parte autoctoni e in parte di origine ambientale, fanno parte del cosiddetto microbiota, ovvero l’insieme di tutti i microbi che abitano dentro e sulla superficie del nostro corpo: il loro numero è pari a 10 volte quello delle nostre cellule, che sono circa 10 mila miliardi.

POLIABORTIVITA’_ Si distinguono tre tipi di aborto: occasionale, ripetuto e ricorrente. Si parla di aborto ripetuto quando, nella storia ostetrica di una donna, si verificano due episodi consecutivi di aborto entro la 20esima settimana di gravidanza. Questa condizione si riscontra in circa l’1% delle coppie in età fertile. L’aborto ricorrente è, invece, definito come la presenza di tre o più episodi consecutivi di aborto spontaneo. Attualmente, si parla genericamente di poliabortività e si attua uno screening in tal senso a partire dal secondo episodio consecutivo di aborto.

 

Bibliografia online:

www.treccani.it  – lezionidigenetica.blogspot.com – “Il Trascrittoma”

www.focus.it – “Cos’è il microbiota”

www.sidr.it – “Abortività ripetuta”

 

One Response

  1. Complimenti questa innovazione dimostra l’importanza di vedere la salute dei pazienti avere una gravidanza sana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *